Il Beacon Enterprise della Onyx Beacon

In questi giorni abbiamo potuto provare il beacon Enterprise prodotto dalla Onyxbeacon, lo stesso utilizzato dalla società rumena per il loro progetto per non vedenti di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi. È stata una prova interessante, che mostrato un beacon ben studiato ma con qualche dettaglio da migliorare. Allora cominciamo a raccontare.

L’Enterprise è un modello pensato per un uso molto prolungato. A dimostrazione di ciò, il beacon è fornito di ben 4 batterie AA, per una durata massima stimata di ben 4 anni! Inoltre, è possibile anche alimentare il beacon tramite sia un cavo USB che uno della corrente. Tra gli accessori aggiuntivi, segnaliamo il sensore per sapere il livello di carica della batteria e il buzzer, unico beacon al mondo a presentare questa soluzione.

La componente hardware è molto buona, la connessione è molto rapida, inoltre il segnale, a parte qualche lievissima imprecisione, è molto stabile e viene ben rilevato a tutte le distanze (breve, media e lunga).

Se le prestazioni hardware sono ottime, lo stesso non si può dire per il case, a nostro avviso il punto debole del beacon. L’aspetto estetico, di grandi dimensioni, è molto gradevole, la scelta di un case a disco si rivela molto azzeccata; inoltre, la possibilità di poter installare il beacon o tramite 4 piccole viti oppure grazie a due robusti adesivi forniti in dotazione, dimostra la cura dei dettagli della società rumena. Purtroppo non si può dire la stessa cosa della chiusura. Il sistema pensato non sempre permette una chiusura perfetta, e ciò incide molto capacità di respingere l’acqua da parte del case: i test da noi effettuati non portato ad un risultato soddisfacente.

Un aspetto molto interessante è la programmabilità del beacon: la Onyxbeacon, infatti, rilascia gli SDK sia per iOs che per Android, il che semplifica molto il lavoro dei programmatori.

Infine molto buona risulta la configurabilità del beacon. Riconosciuti come iBeacon, sono configurabili su UUID, Major e Minor e potenza di trasmissione, e il tutto avviene tramite la app “Onyx Beacon” per Android e iOS. Per poter accedere alle funzioni di configurabilità, è indispensabile iscriversi al CMS in Cloud ella Onyx Beacon.

Abbiamo giudicato l’Enterprise un beacon ben realizzato e molto affidabile. La lunga durata della batteria lo rende sicuramente un prodotto molto interessante in molti contesti, soprattutto quando si desidera un’elevata potenza di segnale; di contro, le grandi dimensioni dell’Enterprise lo renderanno difficile da nascondere. Per chi volesse utilizzarlo in esterno, il nostro consiglio è di installarlo in un luogo riparato (ad esempio sotto una tettoia).

Hardware: 9/10

Case e resistenza: 7/10 (8 l’estetica, 6 la resistenza)

Configurabilità: 8,5/10

Programmabilità: 8/10

Rapporto Qualità/Prezzo 9/10

Voto finale: 8,5/10

Aggiornamento del 29/06 – Come ci ha comunicato la Onyx Beacon, la nuova versione del beacon Enterprise ha risolto il problema della chiusura, ottenendo la certificazione waterproof IP65.

Il Beacon ONE della OnyxBeacon
Il Beacon Maxi v.2.0 della BlueUp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.