La casa di Rubens apre le porte ai beacon

iBeacon porta il museo a nuova vita

L’agenzia di comunicazione digitale Prophets ha recentemente creato un prototipo iBeacon nella casa-museo di Rubens, ad Anversa, in Belgio. Con iBeacon, Prophets sta studiando come i visitatori possano dialogare con il lavoro del maestro Peter Paul Rubens. In questo modo, una tecnologia innovativa sta infondendo una nuova vita al classico mondo dell’arte.

La tecnologia iBeacon lo rende possibile localizzando i visitatori dentro il museo. I beacon sono wireless e sono installati all’interno dell’edificio storico senza alcun intervento strutturale. I visitatori scaricano la app alla biglietteria dell’edificio o prendono in prestito un dispositivo smart. Quando entrano nella corte interna, il beacon manda una notifica all’app, e i visitatori sono invitati ad immergersi nella storia del portico grazie alla realtà aumentata.

I beacon sono stati testati nelle varie stanze del museo. I visitatori utilizzato l’app come un GPS indoor, e seguono un tour guidato tematico e personalizzato. In ogni stanza sono stimolati ad interagire con le opere d’arte. Per esempio, sulla base di un ritratto si può comporre l’albero genealogico di Rubens.

Se si sta cercando un particolare capolavoro, non appena ci si avvicina all’opera cercata, iBeacon invia una conferma tramite una notifica push. Sullo schermo si può zoomare in dettaglio l’opera, guardarne i raggi-X e risolvere alcuni quiz.

Prophets sta studiando i primi test per capire la collocazione permanente dei beacon per tutti i dispositivi mobile. Le applicazioni creative con i beacon sono incorporate in un’app totalmente sviluppata. Prophets e la casa-museo di Rubens vogliono migliorare la visita al museo con un impianto digitale e interattivo, offrendo così allo spettatore un’esperienza arricchita.

Leggi la storia completa sul sito: www.prophets.be/work/#/ibeacon

Guarda il filmato sull’esperienza: www.vimeo.com/prophetsagency/ibeacon

Scarica le foto della stampa tramite Wetransfer: http://we.tl/3WDAoCh4l4

 

tradotto da www.beaconitaly.it

 

I Beacon e il Complesso Museale di San Francesco a Montefalco
IMapp: la Pinacoteca di Palazzo Farnese si visita anche con lo smartphone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.