Recensione del BlueBeacon Mini della BlueUp

Inauguriamo la nostra nuova sezione riguardante i beacon Made in Italy.
Ospite di oggi sarà la BlueUp col suo BlueBeacon Mini, che abbiamo smontato e testato per scoprirne i segreti. La BlueUp è la prima società italiana produttrice di beacon, vincitrice anche del prestigioso concorso “Terre di Siena Creative” 2013. L’azienda è di Colle Val D’Elsa, in provincia di Siena, città nota in tutto il mondo per la produzione di cristallo e in futuro, speriamo, anche per la produzione tecnologica!
Il BlueBeacon Mini è di dimensioni quadrate con un lato di appena tre centimetri, rendendolo perfetto per gli spazi indoor, da utilizzare soprattutto quando non si voglia mostrare. Il vero punto di forza, però, è l’estrema facilità con cui si configura il beacon, grazie al tool di configurazione di Bluep: anche il più insperto degli utilizzatori potrebbe configurare il proprio beacon con una facilità estrema, soprattutto sui valori major e minor. L’app legge i beacon BlueUp con rapidità estrema, è bastata farla partire che subito me lo ha riconosciuto (e non sempre le app di configurazioni beacon riconoscono i dispositivi con quasi velocità millesimale). Una funzione molto interessante disponibile sull’app è la possibilità di inserire una password, impedendo così ogni possibilità di modifica da parte di terzi.
Il beacon funziona molto bene ed è affidabile. Anche l’hardware ci è piaciuto, seppur la batteria ci è sembrata un po’ troppo grande (abbiamo beacon con batterie più piccole).
In definitiva il beacon ci è piaciuto molto, e riteniamo un ottimo lavoro quello compiuto della BlueUp, comparabile ai top di categoria come gli Estimote. Purtroppo mancano i supporti per gli sviluppatori, il che ne pregiudica in parte il giudizio.

BlueBeacon Mini
configurabilità: 10/10
funzionalità: 9/10
hardware: 9/10
rapporto qualità/prezzo: 7,5/10

BlueBeaconMini_Rev2 il BlueBeacon Mini della BlueUp

 

Recensione dei nuovi beacon iBlio

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.