Retail

iBeacon per il commercio: il futuro è appena dietro l’angolo

Rivenditori e brands possono aumentare il coinvolgimento dei clienti e migliorare la loro esperienza – questo è il motivo per cui rivolgono molta attenzione a questi piccoli dispositivi. Centri commerciali, grandi magazzini, e piccoli negozi distribuiti per tutta l’Europa e gli Stati Uniti stanno scommettendo su questa attraente innovazione. Osserviamo alcuni modi per beneficiare dell’installazione di beacon all’interno di differenti tipologie di negozi.

 

  1. Promozioni contestualizzate. Rivenditori e partner pubblicitari possono inviare notifiche personalizzate riguardo offerte, coupon, contest, caccie al tesoro o programmi di fedeltà personalizzati per i clienti, basati sulla loro posizione (all’interno di un centro commerciale o di un particolare negozio), l’ora del giorno, la storia degli acquisti, ecc.
  2. Navigazione nel centro commerciale. Può essere una battaglia per i clienti trovare il giusto percorso all’interno di un centro commerciale – le app di iBeacon che localizzano un cliente su una mappa possono essere di grande aiuto.
  3. Informazioni sui comportamenti dei clienti in tempo reale, ancora prima degli acquisti. I rivenditori possono controllare le visite dei propri clienti, la strada fatte, i luoghi dove si sono fermati più a lungo. Un proprietario può sapere quanto tempo un cliente temporeggia davanti ad un display, il che potrebbe suggerire un interesse particolare. Inoltre il sistema fornisce elementi interessanti come recensioni online o, nel caso di negozi d’abbigliamento, altri colori o stili disponibili. Il sistema ricorda gli acquisti passati e invia offerte rilevanti (“queste scarpe sarebbero perfette col giacchetto di pelle acquistato due settimane fa”).
  4. Analisi del traffico dei clienti. I proprietari dei centri commerciali possono valutare dove si trovino i fondi di maggior valore.
  5. Messaggi di benvenuto. Possono contenere cose come promozioni, contest, programmi di fedeltà, ecc. Il sistema può registrare il punto di accesso di ogni cliente, aiutandoli a tornare alle proprie macchine una volta usciti.
  6. Integrazione tra lo shopping online e offline. Un esempio semplice: nel negozio offline, i cliente possono prendere gli oggetti acquistati nella versione online. L’analitica online e offline possono essere unite per meglio valutare il conversion rate.
  Scopri di più: http://itechcraft.com/ibeacon-for-retail-store/ Traduzione di www.beaconitaly.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.