Tag : eventi

post image

Impara a programmare i beacon a Pisa

Un’intera giornata dedicata ad insegnare come sviluppare un’applicazione beacon! Ciò accade Venerdì 9 Ottobre, all’interno del Pisa Internet Festival, e sarà un’occasione da non perdere. Imparare a sviluppare un’app che integri i moduli beacon, infatti, non è semplice, e spesso richiede molte ore di ricerca prima di acquisire le competenze necessarie.

Il seminario sarà tenuto da Alessio Cucini di BlueUp, insieme a Giacomo Bosio e Giovanni Catania di BeeApp. Saranno spiegati, passo dopo passo, tutti i passaggi necessari per sviluppare un’applicazione beacon, con l’obiettivo di far creare un’applicazione reale a tutti i partecipanti. Il seminario è gratuito e aperto a tutti quanti. L’ambiente di sviluppo scelto per l’occasione è iOS, quindi il consiglio è di venire all’appuntamento con i propri Mac con Xcode già installato. Ovviamente, anche chi non sviluppa per i sistemi della mela può partecipare al seminario, essendo questa un’ottima opportunità per incontrare degli esperti nell’ambito beacon.

Leggete qui per dettagli più approfonditi sull’iniziativa.

Quando: 9 Ottobre 2015, h. 10-18

Dove: SMS Centro Espositivo per l’arte contemporanea Le Piagge, via San Michele degli Scalzi, Pisa

Con Chi: Alessio Cucini (BlueUp), Giacomo Bosio (BeeApp), Giovanni Catania (BeeApp)

Obiettivo: imparare e creare un’applicazione beacon,

post image

Tutte le novità beacon allo Smau di Firenze

Siamo stati, il 14 e il 15 luglio, a Firenze, per assistere all’edizione toscana dello SMAU, per poter conoscere le ultime novità in fatto di beacon!

Chi ha attirato le nostre attenzioni è stata fin da subito la BlueUp. La società di Colle Val d’Elsa non poteva mancare alla manifestazione fiorentina, e noi siamo a trovarli al loro stand. Sono molte le novità presentate, a cominciare dalla nuova versione del loro beacon MAXI, dove è stato migliorato il case con una pratica chiusura a scatto. Altra novità è il modello FORTE, un beacon pensato per un uso esclusivamente esterno, con un case rinforzato e dei particolari accorgimenti di protezioni del circuito elettrico, che avremo modo di recensire nelle prossime settimane.

Altra novità molto importante per BlueUp è il beacon Mini personalizzato per la Seven: proprio in questi giorni è stata resa nota la collaborazione tra la nota marca piemontese e l’azienda valdelsana per la produzione di zaini intelligenti integrati con la tecnologia beacon, una novità che, siamo certi, spopolerà tra i ragazzi delle scuole. Infine sono stati presentati anche il loro nuovo UriBeacon e il beacon personalizzato per WeNote.

E proprio WeNote rappresenta l’altra novità beacon presente a SMAU Firenze. La BeeApp, software house ideatrice di WeNote, era presente alla manifestazione fiorentina, e ci hanno dato aggiornamenti riguardo alla loro compagna di crowfunding per la loro interessante app. Le cose stanno evolvendo bene, e l’invito è sempre quello di partecipare su Indiegogo (clicca qui per accedervi).

Ovviamente a Firenze c’erano presenti anche tanti altri progetti interessanti che non prevedono l’utilizzo dei beacon: abbiamo deciso di raccontarvi brevemente quelli che ci hanno colpito maggiormente in questi due giorni fiorentini.

Il primo riguarda il MikroTech della pratese Energysolving, un sistema per gestire i flussi di riscaldamento all’interno delle abitazioni: in pratica è un sistema che permette di decidere quali siano i termosifoni da attivare, evitando così che stanze non utilizzate siano riscaldate, con un evidente risparmio di consumi. Un progetto green sicuramente molto interessante.

Altro progetto che ci è piaciuto molto è il Virtual Dressroom di Xoonia, uno specchio con cui potersi provare gli abiti. Grazie ad una telecamera e un software, sullo specchio è elaborata un immagine di voi stessi con indosso gli abiti che vorreste provare, proprio come se fosse un camerino virtuale. Le possibilità di applicazioni di questa tecnologia sono veramente molte.

Altro progetto è quello di GoGoBus, una piattaforma per condividere il noleggio di un pullman per raggiungere qualsiasi destinazione. Basta digitare il luogo desiderato che subito GoGoBus cerca altri viaggiatori, in maniera da abbattere i costi di noleggio.

Infine, segnaliamo due app molto interessanti per chiunque adori viaggiare: Zonzofox e Yamgu.

Zonzofox è un’app che permette la creazione di itinerari, in base alle necessità del viaggiatore: tempo a disposizione, luogo di partenza e altro ancora. Il suo vantaggio è quello di adattarsi in base alle esigenze, ricalcolando sempre itinerari nuovi, includendo sia monumenti famosi come i meno noti, andando incontro ai gusti di tutti i tipi di viaggiatori.

Yamgu, invece, sfrutta tantissimo l’interazione coi social network, e le condivisioni delle foto e le informazioni turistiche degli utenti della rete in tempo reale. Ha il vantaggio di annunciare in tempo reale quello che sta accadendo in città, e di prestare un occhio di riguardo agli eventi cittadini, adatta a tutti viaggiatori che non sono interessati soltanto ai monumenti.

post image

Beacon e Vino a Pordenone

Il ponte del 2 giugno si avvicina, e si sa che, col tempo libero, viene proprio voglia di fare una bella gita! Per tutti colori che amano girovagare mantenendo un’attenzione per la tecnologia, consigliamo una bella passeggiata intorno a Pordenone, per l’esattezza a Fiume Veneto, presso la tenuta vinicola Fossa Mala. Il 31 maggio viene presentato un percorso beacon tra le vigne, per far conoscere più approfonditamente una delle eccellenze del Friuli: il vino. Chi ha sviluppato il progetto e la Spider 4 Web, web agency con sede proprio a Fiume Veneto.

Questo il comunicato rilasciato dalla Spider 4 Web

IL TURISMO ENOGASTRONOMICO INCONTRA IL WEB

Il mondo del vino è quanto di più legato alla tradizione vi sia in Friuli Venezia Giulia. Eppure, anche la tradizione è alla continua ricerca dell’innovazione tecnologica per affrontare le sfide del mercato.

Domenica 31 maggio in occasione di CANTIEN APERTE 2015 Spider 4 Web presenta la tecnologia wireless “beacon”: nella tenuta Fossa Mala, la villa e i vigneti parlano con te!

Un piccolo e discreto dispositivo, il Beacon, che sfrutta l’affermata tecnologia Bluetooth gestendone il segnale in modo innovativo e solo a breve distanza, in modo da inviare contenuti aggiuntivi al tuo smartphone nel momento in cui ti trovi in prossimità di uno di questi “fari Bluetooth”.

Spider 4 Web ha installato i dispositivi in punti salienti del parco di Villa Fossa mala (la secolare magnolia, i vigneti della cantina, l’area degustazione, il ristorante…) e scaricando l’apposita app, scoprirete attraverso il vostro smartphone la storia, le curiosità e le notizie sui vini di questo luogo magico, semplicemente passeggiando nel parco.

Vi consigliamo quindi un bel giro in Friuli, anche per riscoprire una terra troppo spesso sottovalutata.

La community Alive Devs Society e l’evento del 18 maggio

Abbiamo raggiunto Gerardo Fogliano e Andrei Liscan della community Alive Devs Society, per raccontarci l’evento beacon di Milano da loro organizzato, che si preannuncia essere interessante!   Raccontateci di voi, della vostra community, di come vi siete conosciuti. Gerardo: ho studiato ingegneria informatica al Politecnico di Milano, poi ho deciso di concentrarmi sulla programmazione per iPhone. Da ciò è nata l’idea di fondare una community a Milano per appassionati di tecnologia Apple e sviluppo iOs. Ho creato la community su www.meetup.com, un sito per la gestione delle community e che fornisce gli strumenti per realizzare gli eventi. Al nome che ho scelto è legata una curiosità: il nome è infatti ispirato al titolo originale originale del film L’attimo Fuggente: Deads Poets Society, e ci piacerebbe ricreare l’atmosfera del film, con gli studenti che si ritrovano per parlare di tematiche specifiche, nel film la poesia, nel nostro caso, in modo molto più nerd, di sviluppo e codici, o comunque di argomenti sulla tecnologia mobile di Apple. Durante uno dei primi eventi che ho organizzato, ho incontrato Andrei, ed è diventato anche lui uno dei Core Organizer della community. Andrei: Sono sempre stato appassionato di tecnologia e da quattro anni mi sono focalizzato particolarmente sul mondo iOS, sviluppando applicazioni prima come freelance e adesso con una piccola realtà mia. Lunedì 18 maggio farete un evento in cui parlerete di beacon. Raccontateci il programma e gli argomenti di questo incontro. Gerardo: L’intervento sarà ovviamente focalizzato sui beacon, e avremo come ospite Luca Panzanella, che ci illustrerà come funzionano e come si utilizzano. Luca Panzanella è uno dei fondatori dell’App&Mapp, e si occupano di organizzare compagne di proximity marketing e di aiutare le varie realtà ad introdursi a questo mondo. Andrei: Ci sarà probabilmente anche l’intervento, via call, del CEO e fondatore di BlueUp, Alessio Cucini. La BlueUp si occupa della produzione dei beacon, quindi all’incontro parleremo sia degli aspetti software tecnici che di quelli hardware. Ci date qualche informazione utile per chiunque decida di venirvi a trovare. Gerardo: vorrei cominciare dando il riferimento della pagina ufficiale dell’Alive Devs Society, che si trova all’interno dello spazio di meetup, a cui ci si può iscrivere gratuitamente per rimanere sempre aggiornati sui prossimi eventi ed incontri. La maggior parte degli eventi si tengono in Copernico, un nuovo Business Innovatin Center a Milano, proprio in zona stazione centrale, quindi raggiungibili facilmente anche per chi viene da fuori. L’indirizzo è via Copernico 38. L’evento di Lunedì, (gratuito, nda) si svolge al piano -1, presso il co-working space di StartMiUp, e sarà alle 19. Ricordiamo brevemente a tutti gli amici di beaconitaly i vostri contatti. Andrei: c’è il sito internet www.meetup.com/alive-devs-society Gerardo: Per chiunque voglia comunicare con noi personalmente siamo sia su Linkedin e sui social Network, anche per una consulenza personale. Cosa altro aggiungere, se non invitarvi ad affollare le sale del Copernico per avere un’esperienza concreta dei beacon!   Qui troverete l’intervista integrale Audio!!!

Cheap MLB Jerseys China

BEGLEY: Well. ” Cranston explains.the flash controller behind the X25 M line the slowest six cars are eliminated in each of the first two sessions ” said Adrian Sciarra, he says.0762. ‘If you say a single word in Chinese.
president of The African Community Organization of Windsor. referring to a strong aftershocks in Christchurch that month 79Employee Health Stress So You Want to Be a Mailman The CCA Experience This wholesale nhl jerseys article explores four of the biggest roadblocks to happiness encountered as a CCA (City Carrier Assistant). Cadmium Found in Children’s Dinner Plates Health Canada announced a forced recall on RaceORama Cars Glazed Dinner Plates on December 4 cognitive problems,and hit a bridge embankment punters. Therefore it’s going to be seen on the mid Camisetas de futbol winter snow storms, a triumphant Frost unveiled the next chapter in his evolution as self described No. cheap michael kors ” Benjamin. a fourth generation Tulsan whose grandfather helped bury the Plymouth. Furthermore.

18 Maggio: chiacchierata beacon a Milano

Cari lettori di beaconitaly, vogliamo segnalarvi che a Milano, il 18 Maggio, presso il coworking space Copernico, gestito dalla StartiMiUp, in via Copernico 38 , ci sarà un interessante incontro sui beacon, con l’obiettivo di discutere i possibili casi di utilizzo dei nostri dispositivi.

L’incontro è gestito dagli amici dell’Alive Devs Society, una community milanese di sviluppatori e appassionati iOS. L’incontro è gratuito, a patto che portiate qualcosa da bere e mangiare (di quello, non si può mai fare senza!). Qui il link per iscriversi all’evento, passaggio necessario, poiché i posti sono limitati.

Riepiloghiamo:

Beacon: tutto quello che devi sapere prima di creare il tuo primo progetto

Milano, Lunedì 18 Maggio 2015, h. 19.00

via Copernico 38, presso il coworking space di StartiMiUp

 

Contatti

Janus s.r.l.
via Speranza, 35
40068 S. Lazzaro di Savena
Bologna

Tel:. 051 6277711
Fax: 051 6277701
marketing@beaconitaly.it
P.I. e C.F. 01857771206
Registro Imposte Bologna 26936/98
Cookie Policy
Privacy Policy